Olio essenziale di Ravintsara Bio

Olio essenziale di Ravintsara Bio

DETTAGLI

Il nome Ravintsara, il cui nome scientifico è Cinnamomum camphora in malgascio significa "Buona Foglia", infatti da secoli è uno dei principali rimedi tradizionali utilizzati dalla gente del posto. Il suo profumo è rinfrescante e ricorda l'eucalipto. Cresce spontaneamente nelle foreste pluviali del Madagascar, ma può anche essere coltivato, è un albero di medie dimensioni della famiglia delle Lauraceae, le sue foglie sono ovali, alterne, coriacee, coriacee, larghe, persistenti e lucenti in cima, fiorisce da novembre a gennaio.  

 

PRODUZIONE

Le foglie vengono raccolte dai contadini al momento giusto e distillate in corrente di vapore, occorrono 90-100 Kg di foglie per produrre 1 litro di olio essenziale, che ha un profumo molto aromatico, intenso e persistente.

 

Questo olio essenziale è stato prodotto secondo i più alti standard etici e ambientali.

 

I principali costituenti attivi dell'olio essenziale di Cinnamomum camphora sono gli ossidi terpenici (1,8-cineolo), gli alcoli terpenici (alfa-terpineolo) e i terpeni (pineni).

 

PROPRIETÀ

Ravintsara è un immunostimolante e un potente antivirale. La sua azione è stata dimostrata contro l'influenza, la mononucleosi, l'herpes simplex, l'herpes zoster, l'epatite e l'enterite virale, ma ha anche proprietà anti-infettive, espettoranti e neurotoniche. Quindi è utile in tutte le situazioni di attacchi virali come influenza, bronchite, rinofaringite, sinusite, raffreddore, ma anche per contrastare la stanchezza fisica e psicologica.

 

CONSIGLI PER L'USO

  • Questo è un olio eccellente per la vaporizzazione. Mettere qualche goccia dell'olio essenziale Ravintsara in un diffusore aromatico o umidificatore con un po' d'acqua. Rinfresca l'aria.
  • In caso di forte affaticamento fisico e psicologico versare 3 gocce di olio essenziale di ravintsara sul plesso solare, ai polsi poche volte al giorno. Si può anche mettere qualche goccia in un bagno caldo.
  • Per un massaggio tonificante mescolare 10 gocce di olio essenziale con 50 ml di olio di mandorle dolci.
  • In caso di sinusite o catarro nasale praticare inalazioni utilizzando 5 gocce di olio essenziale di Ravintsara in 3/4L di acqua calda e inalare per 5mn tenendo gli occhi chiusi e in posizione seduta; al mattino o al pomeriggio. Evitare di uscire durante i 30mn successivi per evitare sbalzi di temperatura che potrebbero avere un impatto sul corpo.
  • Per i risciacqui 2 o 3 volte al giorno 4 gocce in un bicchiere d'acqua. A livello topico alla pelle in presenza di infezioni virali diluite al 20%. 
  • Nella sauna aggiungere qualche goccia di olio essenziale di Ravintsara nell'acqua per le pietre bollenti.

 

PRECAUZIONI

Seguire i consigli di uno specialista per il dosaggio e le istruzioni per l'uso, soprattutto durante la gravidanza e per i bambini.

 

ATTENZIONE

Questo foglio non sostituisce i consigli medici o farmaceutici. In caso di dubbio o di necessità, si consiglia sempre di consultare un medico. Gli oli essenziali non sono un sostituto di un trattamento medico senza previo parere medico o farmaceutico. Naturemadagascar non può essere ritenuta responsabile per le conseguenze derivanti dall'uso, abusivo o meno, delle informazioni menzionate in questo documento.

 

    € 9,95Prezzo
    Volume

    ©2019 by Nature Madagascar. Proudly created with Wix.com

    Skalnumber 107544 \\ Certificatenumber 1200580 \\ NL-BIO-01